Com’è il Golgi

CIRCOLARE n. 108 GOLGI INFORMA COM’E’ IL GOLGI (PDF)

COM’È IL GOLGI

L’Istituto di Istruzione Superiore Statale “Camillo Golgi” riunisce 58 classi articolate nei seguenti indirizzi:

  • istruzione tecnica (biotecnologie ambientali e sanitarie, grafica e comunicazione, turismo)
  • istruzione professionale commerciale (ambito turistico e opzione promozione pubblicitaria)
  • istruzione e formazione professionale (operatore grafico)

La sede è a BRESCIA in via Rodi 16   tel.: 030.2422445-454  fax 030.2422286

e-mail bsgolgi@provincia.brescia.it oppure bsis029005@istruzione.it

PEC bsis029005@pec.istruzione.it

SITO www.istitutogolgibrescia.gov.it

La succursale è a BRESCIA in via Micheli 6, presso la Scuola Primaria “Canossi”, tel.: 3336284129.

 

UFFICI AMMINISTRATIVI

Gli uffici amministrativi sono aperti al pubblico secondo il seguente crono-calendario:

ORARIO UFFICI (IN VIGORE DAL 6/11/2017)

Lunedì dalle 12:30 alle 14:00
Martedì dalle 10:30 alle 12:00
Mercoledì dalle 09:30 alle 10:30
Giovedì dalle 10:30 alle 12:00
Venerdì dalle 13:00 alle 15:00
Sabato dalle 12:30 alle 14:00

 

Lo sportello Ufficio Didattica :

  • tutti i giorni (tranne il mercoledì)
  • sarà aperto per i soli docenti
  • dalle h. 10:00 alle h.10:30

Il Dirigente Scolastico e il Direttore SGA ricevono previo appuntamento telefonico.

 

TEMPO SCUOLA

Le ore di lezione sono di 60 minuti. L’orario di tutte le classi è articolato su sei giorni la settimana.

Qui di seguito si vanno a puntualizzare le seguenti disposizioni:

– le lezioni iniziano alle ore 8:00;

– eventuali ritardi di non oltre 10 minuti consentiranno, comunque, l’ingresso agli alunni in aula entro le ore 8:10; sarà necessario giustificare il ritardo;

– dopo tale ora, il cancello sarà chiuso e riaperto alle ore 8:55 al fine di consentire agli alunni ritardatari di entrare in classe alle 8:55 per permettere l’inizio puntuale della seconda ora di lezione alle ore 9:00;

– è consentito l’ingresso in istituto all’inizio delle terza ora, entro le ore 9:55, solo per comprovati e documentati motivi, precedentemente segnalati alla Dirigenza dai genitori, laddove per documentati si intende la presentazione di un certificato o di qualsiasi altro documento che comprovi i motivi dell’anomalo ritardo;

– qualora gli alunni entrassero nell’edificio scolastico dopo le ore 9:00, privi di valida documentazione, non verranno accolti in classe ma aspetteranno la fine della giornata scolastica in biblioteca dove svolgeranno studio individuale.

 

DIVIETO DI FUMO

Il Consiglio d’Istituto ha deliberato, all’unanimità, il divieto di fumare in tutti gli ambienti (bar incluso) e nelle aree esterne di pertinenza dell’Istituto di Istruzione Superiore Statale “Camillo Golgi”. Il divieto è esteso anche alla sigaretta elettronica. Destinatari sono il personale docente e ATA della scuola, gli studenti, e tutti i soggetti che frequentano a qualsiasi titolo l’istituto.

ATTENZIONE: Il divieto di fumo è regolato da precise norme (Decreto Lgs. n° 184 del 24 giugno 2003; Direttiva Europea 2014/40/UE; Decreto Lgs. n° 6 del 12 gennaio 2016) che prevedono sanzioni disciplinari e il pagamento di pesanti multe in denaro per i trasgressori.

 

EROGAZIONE LIBERALE

Gli importi dell’erogazione liberale (€ 119,50 per le classi prime e seconde; € 169,50 per le classi terze, quarte e quinte, da versare su C.C.P. 13061254 IISS CAMILLO GOLGI) sono comprensivi del premio assicurativo, del libretto personale dello studente, dei materiali utilizzati in palestra e di quelli utilizzati nei laboratori informatici e di indirizzo. Sono, inoltre, indispensabili per garantire un decoroso standard qualitativo di ambienti e dotazioni in quanto permettono di porre tempestivamente rimedio ad atti di vandalismo senza aspettare interventi tardivi e poco efficaci. Ma la finalità più importante dell’erogazione liberale è quella di accrescere la quantità e la qualità dell’offerta formativa del “Camillo Golgi”. Infatti grazie ad essa sarà possibile continuare a realizzare attività e progetti di grande qualità per tutti gli studenti come i seguenti: le certificazioni in lingua, le uscite e le visite didattiche, i viaggi di istruzione, gli stage in lingua straniera, la presenza del docente madrelingua in classe, l’attività di tutoraggio tra pari in biblioteca (didattica peer to peer). Inoltre solo grazie al pagamento dell’erogazione liberale è possibile avere la necessaria copertura assicurativa che permette di svolgere le attività motorie in palestra ed in piscina.

N.B.: gli importi dell’erogazione liberale sono detraibili dal modello 730 e rateizzabili fino a 4 rate.

 

ACCESSO AL BAR

È consentito l’accesso dall’esterno al bar a partire dalle ore 7:30. L’accesso alle aule deve comunque avvenire passando dall’ingresso principale.

L’accesso al bar dall’interno dell’Istituto è consentito a partire dalle ore 8:30.

 

RICREAZIONE

Sono previste due pause: la prima dalle ore 09:50 alle ore 10:00; la seconda dalle ore 11:50 alle ore 12:00. Le ricreazioni vanno trascorse all’interno dell’edificio scolastico o negli spazi esterni appositamente predisposti: quello contiguo al tunnel che porta ai laboratori di chimica e quello antistante il bar.

 

LIBRETTO PERSONALE

Deve essere ritirato dai genitori, per gli allievi minorenni; personalmente dai maggiorenni.

Si ricorda che per il ritiro è necessario portare una fotografia formato tessera dell’allievo.

Lo studente deve avere sempre con sé il libretto personale sul quale saranno riportate tutte le comunicazioni scuola-famiglia.

A tal fine si invitano i genitori a un controllo periodico e sistematico dello stesso.

 

ENTRATA POSTICIPATA e USCITA ANTICIPATA

Gli studenti pendolari possono chiedere PERMESSI PERMANENTI per l’uscita anticipata nel caso in cui lo studente arrivi a casa dopo le 15.30 o l’entrata posticipata se lo studente debba partire prima delle ore 6.00.

Solo per la sede succursale, data la maggiore distanza tra la sede stessa e la stazione ferroviaria, gli studenti pendolari possono chiedere PERMESSI PERMANENTI per l’uscita anticipata alle ore 12:55.

Le richieste vanno redatte sugli appositi moduli (did_47) da ritirare e consegnare al banco nell’atrio d’ingresso della scuola (allegando copia dell’orario) entro il 30 settembre.

ATTENZIONE!! In caso di uscita anticipata occasionale e per comprovati motivi degli alunni minorenni, il collaboratore scolastico posto all’ingresso verificherà la firma del docente e l’INDISPENSABILE presenza del GENITORE.

VALUTAZIONE

Il Collegio dei docenti ha deliberato la suddivisione dell’anno scolastico in un trimestre e in un pentamestre.

Il primo trimestre avrà termine il 21 dicembre, gli scrutini si terranno a partire dal 10 gennaio.

Nel mese di marzo è prevista una valutazione infraquadrimestrale

Gli scrutini finali si terranno a partire dal giorno 8 giugno. Le date di pubblicazione degli esiti saranno comunicate con apposita circolare.

Il Dirigente Scolastico

Francesca D’Anna